Filippesi 2:5-11 Interlineare
Filippesi 2:5-11 Interlineare

Filippesi 2:5-11 Interlineare

Cosa dice il greco?

Sebbene ci siano alcune traduzioni inglesi degne di nota che sono migliori di altre, sono tutte tradotte con la tendenza a implicare l'incarnazione. Di seguito è riportato il testo greco per Fil 2:5-11 seguito da una tabella interlineare. Vengono quindi fornite traduzioni letterali e interpretative dalla tabella interlineare dettagliata.

Filippesi 2:5-11 (NA28)

5 οῦτο φρονεῖτε ἐν ὑμῖν ὃ καὶ ἐν Χριστῷ Ἰησοῦ,

6 ἐν μορφῇ θεοῦ ὑπάρχων οὐχ ἁρπαγμὸν ἡγήσατο τὸ εἶναι ἴσα θεῷ,

7 ἑαυτὸν ἐκένωσεν μορφὴν δούλου λαβών, ἐν ὁμοιώματι ἀνθρώπων γενόμενος· καὶ σχήματι εὑρεθεὶς ὡς ἄνθρωπος

8 ἐταπείνωσεν ἑαυτὸν γενόμενος ὑπήκοος μέχρι θανάτου, θανάτου δὲ σταυροῦ.

9 καὶ ὁ θεὸς ὐτὸν αὶ ἐχαρίσατο αὐτῷ oτὸ ὄνομα τὸ ὑπὲρ πᾶν ὄνομα,

10 α ἐν τῷ ματι Ἰησοῦ πᾶν γόνυ κάμψῃ ἐπουρανίων καὶ ἐπιγείων καὶ αταχθονίων

11 αὶ πᾶσα γλῶσσα ἐξομολογήσηται ὅτικύριος Ἰησοῦς Χριστὸς εἰς δόξαν θεοῦ πατρός.

Greco

Traduzione

parsing

Glossario

5  amore

5 Questa

Pronome, accusativo, neutro, singolare

houtos – questo, questo, questi; (come oggetto) lui, lei, lui, loro; con διά o εἰς significa per questo motivo

ονεῖτε

pensiero

Verbo, presente, attivo, imperativo, seconda persona, plurale

phrone – pensare, considerare, avere un'opinione; a cui pensare; avere un (certo) atteggiamento

?

in

Preposizione che governa il dativo

en – Spazialmente: in, inside, at, between, with; logicamente: per mezzo di, con, a causa di; di tempo: durante, mentre

μῖν

tu

Pronome, dativo, (senza genere), plurale, seconda persona

imino - voi il vostro

che

Pronome, Nominativo, Neutro, Singolare

a – chi, quale, cosa, quello; qualcuno, qualcuno, un certo

αί

anche

Avverbio

kai - e; e poi, poi; ma, tuttavia, tuttavia; anche, anche, allo stesso modo

?

in

Preposizione che governa il dativo

en -Spazialmente: dentro, dentro, a, tra, con; logicamente: per mezzo di, con, a causa di

?

in unto

Sostantivo, Dativo, Maschile, Singolare

Christos – Cristo, Unto, Messia, la traduzione greca dell'ebraico Messia

οῦ

in Gesù

Sostantivo, Dativo, Maschile, Singula

Isous - Gesù

6 ?

6 che

Pronome, Nominativo, Maschile, Singolare

a - chi, quale, cosa, quello; qualcuno, qualcuno, un certo

?

in

Preposizione che governa il dativo

en – Spazialmente: in, inside, at, between, with; logicamente: per mezzo di, con, a causa di; di tempo: durante, mentre

μορφῇ

far sapere

Sostantivo, Dativo, Femminile, Singolare

morphē – forma, aspetto esteriore, forma

οῦ

di Dio

Sostantivo, Genitivo, Maschile, Singolare

theos – Dio, di solito si riferisce all'unico vero Dio; in pochissimi contesti si riferisce a un dio o una dea

?

lui sussiste

Verbo, Presente, Attivo, Participio, Nominativo, Maschile, Singolare

hyparchō – Essere veramente lì, esistere, essere presente, essere a propria disposizione, essere in uno stato o circostanza, essere in possesso

oὐχ

non

particella

ou – no, no, per niente, in nessun modo, assolutamente no

αγμὸν

sequestro

Sostantivo, accusativo, maschile, singolare

arpagmo – Sequestro violento di beni, rapina; qualcosa a cui si può rivendicare o rivendicare il titolo afferrando o aggrappandosi, qualcosa rivendicato

ατο

ha governato se stesso

Verbo, Aoristo, Medio, Indicativo, Terza Persona, Singolare

hēgeomai – Essere in una capacità di supervisione, condurre, guidare; impegnarsi in un processo intellettuale, pensare, considerare, considerare

?

questo

Determinante, accusativo, neutro, singolare

ho – il, questo, quello, chi

αι

essere

Verbo, Presente, Attivo, Infinito

einai – essere, esistere, essere presente

α

pari

Avverbio

isos – uguale, uguale; in accordo

?

a Dio

Sostantivo, Dativo, Maschile, Singolare

theos – Dio, di solito si riferisce all'unico vero Dio; in pochissimi contesti si riferisce a un dio o una dea

7 ?

7 piuttosto lui

Pronome, accusativo, maschile, singolare, terza persona

tutti – ma, invece, ancora, tranne

αυτὸν

lui stesso

Pronome, accusativo, maschile, singolare, terza persona

heautou – se stesso, se stessa, se stesso, se stessi

?

ha svuotato

Verbo, Aoristo, Attivo, Indicativo, Terza Persona, Singolare

keno – svuotare, privare; (pass.) essere vuoto, svuotato, senza valore

μορφὴν

modulo

Sostantivo, accusativo, femminile, singolare

morphē -forma, aspetto esteriore, forma

ούλου

di servile

Sostantivo, Genitivo, Maschile, Singolare

doulos – servile, servile, completamente controllato, come da fig. estensione di un sistema di schiavitù

αβών

ha ricevuto

Verbo, Aoristo, Attivo, Participio, Nominativo, Maschile, Singolare

lambano -prendere, ricevere; (pass.) da ricevere, selezionato

?

in

Preposizione che governa il dativo

en – Spazialmente: in, inside, at, between, with; logicamente: per mezzo di, con, a causa di; di tempo: durante, mentre

μοιώματι

somiglianza

Sostantivo, Dativo, Neutro, Singolare

homoiōma - un modulo; somiglianza, similitudine; somiglianza

?

degli uomini

Sostantivo, Genitivo, Maschile, Plurale

antropo – essere umano, persona; umanità, persone; uomo, marito

μενος

è stato provocato

Verbo, Aoristo, Medio, Participio, Nominativo, Maschile, Singolare

ginomai - far sì che sia (“gen”-erate), cioè (riflessivamente) divenire (venire in essere), usato con grande latitudine (letterale, figurato, intensivo, ecc.): — sorgere, essere assemblato, essere (-venire) , -fall, -ave self), essere portato (passare), (essere) venire (passare)

αὶ 

e

Congiunzione

kai - e; (collegandosi e proseguendo) e poi, poi; (come disgiuntivo)

ματι

alla moda

Sostantivo, Dativo, Neutro, Singolare

schema – lo stato o la forma generalmente riconosciuti di qualcosa; l'aspetto funzionale di qualcosa

?

è stato trovato

Verbo, Aoristo, Passivo, Participio, Nominativo, Maschile, Singolare

heuriskō – (act.) trovare, scoprire, incontrare; (mid.) ottenere; (pass.) essere trovato

?

as

particella

ho - come, quello, come, circa, quando; come, come

ος

un uomo

Sostantivo, Nominativo, Maschile, Singolare

antropo – essere umano, persona; umanità, persone; uomo, marito; usato dagli esseri umani in contrasto con gli animali o la divinità

8 απείνωσεν

8 ha umiliato

Verbo, Aoristo, Attivo, Indicativo, Terza Persona, Singolare

tapeino – (act.) umiliarsi (se stessi), abbassarsi (se stessi); (pass.) essere umiliato, umiliato, bisognoso

αυτὸν

lui stesso

Pronome, accusativo, maschile, singolare, terza persona

heautou – se stesso, se stessa, se stesso, se stessi

μενος

essendo diventato

Verbo, Aoristo, Medio, Participio, Nominativo, Maschile, Singolare

ginomai -essere, diventare, accadere; venire all'esistenza, nascere

bello

obbediente

Aggettivo, Nominativo, Maschile, Singolare

hypēkoos – obbediente

μέχρι

fino a quando

Preposizione che governa il genitivo

mechri -fino al punto di

ανάτου

morte

Sostantivo, Genitivo, Maschile, Singolare

Thanatos - Morte

?

anche

Congiunzione

de - anche

αυρός

di una croce

Sostantivo, Genitivo, Maschile, Singolare

stauros – un palo o un palo (come eretto), cioè (specialmente), un palo o una croce (come strumento di pena capitale)

9 ?

9 perciò

Congiunzione

ha dato – quindi, ecco perché, per questo motivo

αί

anche

Avverbio

kai - e; e poi, poi; ma, tuttavia, tuttavia; anche, anche, allo stesso modo

ὁ θεός

il Dio

Sostantivo, Nominativo, Maschile, Singolare

theos – Dio, di solito si riferisce all'unico vero Dio; in pochissimi contesti si riferisce a un dio o una dea

αὐτὸν

lui stesso

Pronome, accusativo, maschile, singolare, terza persona

Auto - lui lei esso; usato anche come inten.p., se stesso, se stesso, se stesso; lo stesso

?

ha esaltato

Verbo, Aoristo, Attivo, Indicativo, Terza Persona, Singolare

hyperypso – esaltare al posto più alto

αί

e

Avverbio

kai - e; e poi, poi; ma, tuttavia, tuttavia; anche, anche, allo stesso modo

αρίσατο

conferito

Verbo, Aoristo, Medio, Indicativo, Terza Persona, Singolare

charizomai – concedere come favore, cioè gratuitamente, in gentilezza, perdono o soccorso

αὐτῷ

a lui

Pronome, dativo, maschile, singolare, terza persona

samochody,de - lui lei esso; usato anche come inten.p., se stesso, se stesso, se stesso; lo stesso

ομα

il nome

Sostantivo, accusativo, neutro, singolare

onoma -nome; titolo; reputazione

τὸ ὑπέρ

l'oltre

Preposizione che governa l'accusativo

hyper -(acc.) sopra, oltre, oltre; (gen.) per, per conto di, per il bene di; al posto di

?

ogni

Aggettivo, accusativo, neutro, singolare

non – tutto, qualsiasi, ogni, il tutto

ομα

Nome

Sostantivo, accusativo, neutro, singolare

onoma - nome; titolo; reputazione

10 α

10 che

Congiunzione

hina – un marcatore che mostra lo scopo o il risultato: in modo che, al fine di, in modo che, quindi

?

at

Preposizione che governa il dativo

en -Spazialmente: dentro, dentro, a, tra, con; logicamente: per mezzo di, con, a causa di

ὀνόματι

al nome

Sostantivo, Dativo, Neutro, Singolare

oh onoma -nome; titolo; reputazione

οῦ

di Gesù

Sostantivo, Genitivo, Maschile, Singolare

Isous -Gesù

?

ogni

Aggettivo, accusativo, neutro, singolare

non – tutto, ogni (cosa, uno), intero; sempre

ονύ

ginocchio

Sostantivo, Nominativo, Neutro, Singolare

gonny - ginocchio

μψῃ

si inchinerebbe

Verbo, Aoristo, Attivo, Congiuntivo, Terza Persona, Singolare

kampto  – piegarsi, inchinarsi (in ginocchio)

ουρανίων

del Paradiso

Aggettivo, Genitivo, Maschile, Plurale

epouranios – celeste, celeste; regni celesti

αί

e

Avverbio

kai - e

?

della terra

Aggettivo, Genitivo, Maschile, Plurale

epigeio – essere sulla terra, terrestre

αί

e

Avverbio

kai - e; e poi, poi; ma, tuttavia, tuttavia; anche, anche, allo stesso modo

αταχθονίων

di sotto terra

Aggettivo, Genitivo, Maschile, Plurale

catactonio – sotto terra, sotterraneo; questo può riferirsi ai morti come a una classe di persone

11  αί

11  e

Avverbio

kai - e; e poi, poi; ma, tuttavia, tuttavia; anche, anche, allo stesso modo

α

ogni

Aggettivo, Nominativo, Femminile, Singolare

pasa – tutto, ogni (cosa, uno), intero; sempre

α

lingua

Sostantivo, Nominativo, Femminile, Singolare

glossa - lingua; linguaggio

ομολογήσηται

confesserebbe

Verbo, Aoristo, Medio, Congiuntivo, Terza Persona, Singolare

esomologo – (atto.) di acconsentire; (metà) confessare apertamente, ammettere, lodare

?

che

Congiunzione

hoti - Quello; perché, poiché; per

ος

signore

Sostantivo, Nominativo, Maschile, Singolare

kyrios – signore, padrone. Questo può essere un titolo di indirizzo per una persona di rango superiore, signore, signore

Ἰησοῦς

Gesù

Sostantivo, Nominativo, Maschile, Singolare

Isous - Gesù

?

unto

Sostantivo, Nominativo, Maschile, Singolare

Christos – Cristo, Unto, Messia, la traduzione greca dell'ebraico Messia

εἰς

per

Preposizione che governa l'accusativo

gelato – a, verso, dentro; per. Spazialmente: movimento verso o all'interno di un'area (che si estende a un obiettivo); logicamente: un indicatore di scopo o risultato

αν

gloria

Sostantivo, accusativo, femminile, singolare

doxa – gloria, splendore, splendore, dal significato di base della luce tremenda; onore, lode

οῦ

di Dio

Sostantivo, Genitivo, Maschile, Singolare

theos – Dio, di solito si riferisce all'unico vero Dio; in pochissimi contesti si riferisce a un dio o una dea

ατρός

di padre

Sostantivo, Genitivo, Maschile, Singolare

patrono – padre, genitore maschio o antenato; per estensione: titolo onorifico, leader, archetipo

Traduzioni letterali e interpretative

Di seguito è riportata la resa letterale di Filippesi 2:5-11 basata sulla tavola interlineare (Interlinear). Corrisponde da vicino all'ordine delle parole del greco. Viene anche mostrata una traduzione interpretativa meno letterale. Queste traduzioni, coerenti con il significato greco, non suggeriscono l'incarnazione. Dovrebbe anche essere evidente che ogni affermazione all'interno del passaggio ha perfettamente senso considerando il contesto del passaggio nel suo insieme.

Filippesi 2:5-11 Traduzione letterale

5 Questo pensiero in te

che anche nell'unto, in Gesù,

6 che in forma di Dio sussiste,

non sequestro,

ha governato se stesso

essere uguale a Dio,

7 anzi svuotò se stesso,

forma di servile che ha ricevuto,

a somiglianza di uomini fu creato,

e alla moda

 è stato trovato come un uomo.

8 Si è umiliato

essendo diventato obbediente fino alla morte

anche su una croce. 

9 Perciò anche Dio stesso ha esaltato

e gli ha donato

il nome l'aldilà di ogni nome

10 che nel nome di Gesù,

ogni ginocchio si piegherebbe,

del cielo e della terra e del sottoterra,

11 e ogni lingua confesserebbe

che il Signore Gesù unse

per la gloria di Dio, del Padre.

Filippesi 2:5-11 Traduzione interpretativa

5 questo pensiero avere in te,

il pensiero anche nel Messia – in Gesù,

6 che è in possesso dell'espressione di Dio,

non appropriazione,

si è affermato

essendo un rappresentante di Dio,

7 anzi non si stimava,

espressione di un servo che ha accettato,

a somiglianza di uomini fu fatto,

e nella composizione,

è stato riconosciuto come un uomo.

8 Si è umiliato

divenuto obbediente fino alla morte,

anche su una croce.

9 Perciò anche Dio stesso si è esaltato

e gli ha donato,

l'autorità sopra ogni autorità, 

10 Che per autorità di Gesù,

ogni ginocchio si piegherebbe,

del cielo, e della terra e di quelli sotto terra,

11 e ogni lingua confesserebbe

che Gesù is Signore Messia,

a lode di Dio Padre.