KJV è corrotta
KJV è corrotta

KJV è corrotta

Qual è la versione di Re Giacomo?

La King James Version (KJV), originariamente conosciuta come la versione autorizzata, è una traduzione inglese della Bibbia cristiana per la Chiesa d'Inghilterra completata nel 1611 sotto il patrocinio del re Giacomo d'Inghilterra, Irlanda e Scozia., Nel gennaio 1604, il re Giacomo convocò una conferenza per gettare le basi per una nuova traduzione in risposta all'uso della Bibbia di Ginevra da parte dei puritani,, una fazione di riformatori della Chiesa d'Inghilterra., Ai traduttori furono date istruzioni intese a limitare l'influenza puritana su questa nuova traduzione. I traduttori non potevano aggiungere note marginali come aveva fatto la Bibbia di Ginevra., King James ha citato due passaggi nella Ginevra in cui ha trovato le note marginali offensive ai principi della supremazia reale divinamente ordinata.,

Bibbie inglesi prima della KJV

William Tyndale tradusse il Nuovo Testamento e pubblicò la prima Bibbia stampata in inglese nel 1525., Tyndale ha successivamente rivisto il suo Nuovo Testamento (pubblicato nel 1534) in considerazione del progresso degli studi biblici., Tyndale aveva anche tradotto gran parte dell'Antico Testamento. Fu giustiziato con l'accusa di eresia per aver tradotto e pubblicato la Bibbia nella lingua comune. Il lavoro e lo stile letterario di Tyndale hanno reso la sua traduzione la base definitiva per tutte le successive interpretazioni nell'inglese della prima età moderna., Nel 1539, il Nuovo Testamento di Tyndale e la sua opera incompleta sull'Antico Testamento divennero la base per la Grande Bibbia. La Grande Bibbia è stata la prima "versione autorizzata" emessa dalla Chiesa d'Inghilterra durante il regno di re Enrico VIII., Più tardi, quando le Bibbie inglesi furono di nuovo messe al bando, i riformatori fuggirono dal paese e stabilirono una colonia di lingua inglese a Ginevra, in Svizzera., Questi espatriati intrapresero una traduzione che divenne nota come la Bibbia di Ginevra., La Bibbia di Ginevra, originariamente pubblicata nel 1560, era una revisione della Bibbia di Tyndale e della Grande Bibbia ed era anch'essa basata sulle lingue originali.,

Dopo che Elisabetta I salì al trono nel 1558, la monarchia e la Chiesa d'Inghilterra ebbero problemi sia con la Grande Bibbia che con la Bibbia di Ginevra, soprattutto considerando che la Bibbia di Ginevra non era "conforme all'ecclesiologia e rifletteva la struttura episcopale della Chiesa d'Inghilterra e le sue convinzioni su un clero ordinato”., Nel 1568 la Chiesa d'Inghilterra rispose con la Bibbia dei Vescovi, una revisione della Grande Bibbia alla luce della versione di Ginevra., Tutta la Bibbia ufficiale della Chiesa d'Inghilterra, la Bibbia dei Vescovi, non è riuscita a sostituire la traduzione di Ginevra come la Bibbia inglese più popolare dell'epoca.,

Bibbia di Ginevra – principale rivale e motivazione per la KJV

La Bibbia di Ginevra precedette la versione di Re Giacomo di 51 anni. , Fu la Bibbia inglese più letta e influente del XVI e XVII secolo e fu pubblicata dal 16 al 17 in oltre 1560 diverse edizioni., Come prodotto dei migliori studiosi protestanti del suo tempo, divenne la Bibbia preferita da molti dei più grandi scrittori, pensatori e personaggi storici dell'epoca. La Bibbia di Ginevra era la Bibbia principale del protestantesimo inglese del XVI secolo ed era usata da William Shakespeare, , Oliver Cromwell, John Knox, John Donne e John Bunyan, autore di The Pilgrim's Progress (1678)., I pellegrini portarono con sé la Bibbia di Ginevra sul Mayflower a Plymouth nel 1620., Gli scritti ei sermoni religiosi pubblicati dai membri della colonia di Plymouth suggeriscono che la Bibbia di Ginevra fosse usata esclusivamente da loro., William Bradford lo citò nel suo libro di Plymouth Plantation., La Bibbia di Ginevra era la Bibbia che i puritani amavano, non la versione autorizzata di re Giacomo., La popolarità della Bibbia di Ginevra era massima, ovunque prevalesse un forte protestantesimo ed era allora la Bibbia preferita dal clero puritano in Inghilterra, Scozia e America.,

La Bibbia di Ginevra è stato uno sviluppo notevole rispetto alle Bibbie precedenti. Fu la prima Bibbia ad usare capitoli e versetti numerati. Il motivo principale per cui è diventata la versione più popolare del suo tempo sono le oltre 300,000 note a margine incluse per spiegare e interpretare le scritture per la gente comune. Sono queste note di studio che sono state considerate una minaccia per la monarchia., Poiché la Bibbia di Ginevra era la Bibbia preferita dai protestanti anglicani e puritani, re Giacomo I si oppose e espresse le sue opinioni alla Conferenza di Hampton Court del 1604 dicendo: ""Penso che di tutte, quella di Ginevra sia la peggiore"., Riteneva fortemente che molte delle annotazioni fossero "molto parziali, false, sediziose e assaporando troppo presunzioni pericolose e traditrici ..." Con ogni probabilità, vedeva le interpretazioni di Ginevra dei passaggi biblici come un "repubblicanesimo" anticlericale, il che potrebbe implicare la gerarchia ecclesiastica non era necessaria. I passaggi che facevano riferimento a monarchi come tiranni erano considerati particolarmente sediziosi. , Si temeva che coloro che leggevano queste cose avrebbero messo in dubbio la necessità di un re come capo della chiesa e se tali annotazioni fossero state stampate, i lettori avrebbero potuto credere che queste interpretazioni fossero corrette e corrette, rendendo più difficile cambiare idea ai suoi sudditi. ,  James aveva avuto a che fare con problemi simili con i leader protestanti in Scozia, e non voleva le stesse controversie in Inghilterra. 

La Bibbia di Ginevra era una minaccia politica per il suo regno e quindi re Giacomo commissionò e noleggiò la nuova traduzione della Bibbia che sarebbe stata di sua soddisfazione, prima conosciuta come la versione autorizzata, autorizzata per essere letta nelle chiese. Le istruzioni includevano diversi requisiti che mantenevano la nuova traduzione familiare ai suoi ascoltatori e lettori. Il testo della Bibbia dei Vescovi sarebbe servito come guida principale per i traduttori e i nomi propri familiari dei personaggi biblici sarebbero stati tutti mantenuti. Se la Bibbia dei vescovi era ritenuta problematica in qualsiasi situazione, ai traduttori era consentito consultare altre traduzioni da un elenco pre-approvato, tra cui la Bibbia di Tyndale, la Bibbia di Coverdale, la Bibbia di Matteo, la Grande Bibbia e la Bibbia di Ginevra., Piuttosto che essere un'opera ispirata originale, la KJV era una revisione minima con la motivazione primaria della soppressione della verità nel rendere vari passaggi in un modo favorevole alla monarchia stabilita e all'ordine religioso del tempo. In netto contrasto, John Adams, il secondo presidente degli Stati Uniti, scrisse: “Che Ginevra non sia dimenticata o disprezzata. La libertà religiosa le deve il massimo rispetto”.,

Influenza del latino e del Nuovo Testamento cattolico di Reims

La versione autorizzata mostra più influenza latina rispetto alle precedenti versioni inglesi. , Molti dei traduttori avevano ammesso di essere più a loro agio a scrivere in latino che in inglese con preferenze stilistiche accademiche e anche il divieto di note esplicative aveva contribuito a fare affidamento sul latino., Questo perché la Bibbia di Ginevra poteva usare una parola inglese comune e descriverne il significato particolare in una nota a margine, mentre il lettore della KJV non poteva beneficiare delle note e quindi la traduzione stessa richiedeva termini più tecnici dal latino anglicizzato. Nonostante le istruzioni per utilizzare la Bibbia dei Vescovi come testo di base, il Nuovo Testamento della KJV è particolarmente influenzato dal Nuovo Testamento cattolico di Reims, i cui traduttori avevano anche tentato di trovare equivalenti inglesi per la terminologia latina., Per il testo sorgente del Nuovo Testamento, i traduttori KJV utilizzarono principalmente le edizioni greche del 1598 e 1588/89 di Theodore Beza, che presentavano anche testi latini accanto a quelli greci , . I traduttori hanno anche condotto tutte le discussioni tra di loro in latino. 

Ci sono circa 190 letture in cui i traduttori della versione autorizzata si discostano dal testo greco di Beza per mantenere la formulazione della Bibbia del Vescovo e di altre precedenti traduzioni inglesi., Altre letture furono fatte risalire al precedente Textus Receptus di Stephanus greco del 1550, corrispondenti letture greche nelle edizioni di Erasmo, o al Poliglotta Complutense. Sebbene almeno l'80% del testo KJV del Nuovo Testamento sia inalterato dalla traduzione di Tyndale, la KJV prende in prestito in modo significativo dalla Vulgata latina e dal Nuovo Testamento cattolico di Reims. ,  La KJV incorpora letture di un'ampia varietà di manoscritti greci del XVI secolo e mostra anche diverse dozzine di letture che non erano in testo greco stampato. In questi casi, l'inglese della KJV deriva direttamente dal latino Vulgata., Poiché si suppone che la KJV sia tradotta dalle lingue originali, potrebbe essere allarmante per alcuni che numerose parole e frasi nella KJV provenissero dalla Vulgata latina e non da alcun manoscritto greco.

La KJV come ispirazione divina

È stato suggerito da alcuni di coloro che sostengono solo la KJV, che le decisioni di utilizzare fonti latine anziché greche siano state divinamente ispirate., Alcuni si spingono fino ad affermare che l'AV/KJV è una "nuova rivelazione" o "rivelazione avanzata" da parte di Dio., Un argomento comune è che se Dio fornisce la verità attraverso la rivelazione scritturale, Dio deve anche garantire una trasmissione preservata e incorrotta della sua rivelazione. Il loro dogma di trasmissione provvidenzialmente preservata dà loro la presunzione che Textus Receptus debba essere il testo più vicino agli autografi greci., Questo è in contrasto con la moderna critica strutturale che ha dimostrato che i testi sono stati corrotti nel corso di secoli di trasmissione. La critica testuale ci ha fornito un approccio sistematico per valutare quella che è probabilmente la lettura originale nel fornire sia un testo critico restaurato sia un apparato critico per identificare varianti significative.,

Sebbene alcune persone solo di King James pensino che i traduttori della KJV siano stati divinamente ispirati, i traduttori stessi no. Scrissero: “Il suo originale è dal cielo, non dalla terra; l'autore è Dio, non uomo; lo scrittore lo Spirito Santo, non lo spirito degli Apostoli o dei Profeti”., In seguito scrissero che “ogni verità deve essere provata dalle lingue originali, l'ebraico e il greco”. Pertanto, i traduttori di Re Giacomo credevano che l'autorità della Scrittura fosse nei manoscritti originali delle lingue originali.

I traduttori della KJV hanno anche affermato che altre Bibbie inglesi sono state ispirate, anche le traduzioni più povere. Hanno scritto: "No, affermiamo e dichiariamo che la traduzione più meschina (peggiore) della Bibbia in inglese è la Parola di Dio". Ciò indica che credevano che ogni traduzione fosse ispirata da Dio, non importa quanto inferiore fosse la traduzione. Credevano anche che la missione del traduttore fosse aggiornare continuamente la lingua, non perché la Parola di Dio fosse obsoleta, ma perché l'inglese cambia. Ecco perché i traduttori di King James iniziarono immediatamente ad apportare modifiche per l'edizione del 1611 e ne uscirono un'altra nel 1613 e un'altra nel 1629. I traduttori della KJV scrissero: "Non abbiamo mai pensato fin dall'inizio che avremmo dovuto fare una nuova traduzione... ma per rendere migliori quelli buoni o da molti buoni, uno buono principale». Ciò implica che consideravano buone le traduzioni precedenti, inclusa quella di William Tyndale, Coverdale e altri. I traduttori si consideravano imperfetti e dissero: "né disdegnavamo di rivedere ciò che avevamo fatto". Hanno anche sostenuto l'uso di una varietà di traduzioni dicendo: "La varietà di traduzioni è utile per scoprire il senso delle Scritture".,

Pregiudizi interpretativi e variazione stilistica nella KJV

Contrariamente alla Bibbia di Ginevra, che è più coerente nel tradurre la stessa parola nell'equivalente inglese comune, i traduttori di King James hanno impiegato varie parole inglesi a seconda della loro interpretazione del significato contestuale. I traduttori hanno affermato nella prefazione di aver utilizzato variazioni stilistiche, trovando più parole inglesi o forme verbali in luoghi in cui la lingua originale utilizzava la ripetizione. In pratica fecero anche il contrario, ad esempio usando l'unica parola inglese “principe” come traduzione di 14 diverse parole ebraiche., Tuttavia, nei casi in cui avrebbero dovuto usare lo stesso inglese per la stessa parola nella lingua originale, non lo hanno fatto. Quando avrebbero dovuto usare una maggiore varietà di equivalenti inglesi corrispondenti a più parole nella lingua originale, anche loro non lo hanno fatto.  

Inclusione degli Apocrifi

Gli Apocrifi sono libri non canonici che furono pubblicati nell'originale Bibbia di Re Giacomo del 1611 e fecero parte della KJV per 274 anni fino a quando non furono rimossi nel 1885 d.C., Molti di questi libri sono chiamati libri deuterocanonici da alcuni, inclusa la chiesa cattolica. È stato sostenuto che l'Apocrifo non avrebbe mai dovuto essere incluso poiché i protestanti lo rifiutano come Scrittura. L'inclusione degli Apocrifi è un'indicazione che la KJV dovrebbe essere messa in discussione come ispirata da Dio. Ad esempio, Tobia 6:5-8 ha un riferimento alla magia ed è incoerente con il resto della Bibbia. 2 Maccabei 12:45 insegna il purgatorio. Sebbene la Bibbia di Ginevra del 1560 contenesse gli Apocrifi, era separata dal resto della Scrittura e non conteneva quasi nessuna nota marginale. Molte edizioni successive della Bibbia di Ginevra non contenevano gli apocrifi.,

KJV non è un successo immediato

Inizialmente la King James Version non si vendeva bene quando faceva concorrenza alla Bibbia di Ginevra. La prima e le prime edizioni della Bibbia di Re Giacomo del 1611 mancano di annotazioni, a differenza di quasi tutte le edizioni della Bibbia di Ginevra fino a quel momento., La KJV era più economica da stampare perché non aveva le note estese del Ginevra. La crescita iniziale della KJV in Inghilterra fu ulteriormente facilitata dalla manipolazione del mercato, mentre le Bibbie di Ginevra potevano essere importate in Inghilterra solo con una tariffa elevata mentre la KJV era autorizzata a essere stampata in Inghilterra a basso costo., Re Giacomo ha inoltre deciso di vietare la stampa di nuove edizioni della Bibbia di Ginevra.,

Sebbene pubblicata nel 1611, fu solo nel 1661 che la versione autorizzata sostituì la Bibbia dei vescovi per le lezioni nel Libro della preghiera comune. Non ha mai sostituito la Bibbia dei Vescovi nel Salterio (un volume del libro dei Salmi ad uso liturgico). Man mano che la KJV cresceva in popolarità, ne rimanevano alcuni tra studiosi, clero e gente comune, che usavano ancora la Bibbia di Ginevra, lamentandosi del fatto che il significato della Scrittura non poteva essere ben compreso senza le annotazioni della Bibbia di Ginevra., Le note di Ginevra furono effettivamente incluse in alcune edizioni della versione di King James, anche nel 1715., Oliver Cromwell preferiva la Bibbia di Ginevra, quando nel 1643 pubblicò alle sue truppe "La Bibbia tascabile del soldato", un opuscolo di 16 pagine composto da estratti della Bibbia di Ginevra. Solo nel 1769, quando fu rilasciata un'importante revisione della KJV con l'ortografia e la punteggiatura riviste, la percezione del pubblico cambiò ampiamente al punto da riconoscere la KJV (versione autorizzata) come un capolavoro della lingua inglese.,

Confronto riassuntivo con la Bibbia di Ginevra

La seguente tabella che confronta la KJV con la Bibbia di Ginevra serve a illustrare perché la KJV non dovrebbe essere così apprezzata.

Bibbia di Ginevra del 1599

Versione di Re Giacomo del 1611

Ispirato dalla Riforma protestante

Derivante dalle motivazioni della Controriforma

Favorito dalla gente comune, dai puritani, dai riformatori e dai coloni americani

Favorito dalla monarchia e dal clero inglesi

Bibbia di chi cerca la libertà religiosa

Bibbia di chi cerca l'autoritarismo religioso

Bibbia di scrittori illuminati tra cui Shakespeare, William Bradford, John Milton e John Bunyan

Bibbia del 17th clero anglicano del secolo

Inglese comune utilizzato

Usato anglicizzato latino

Il testo è minimamente interpretativo (le parole greche sono tradotte in modo più coerente utilizzando l'equivalente inglese comune)

Il test è altamente interpretativo (varie parole inglesi sono usate in luoghi diversi per la stessa parola greca)

Note a piè di pagina

Note a piè di pagina minime

Ha avuto successo perché è stato amato dalla gente

Riuscito a causa dell'adozione forzata, della manipolazione del mercato e del divieto della Bibbia di Ginevra

Corruzione strutturale della KJV

Nel corso dei secoli, man mano che gli scribi copiavano e modificavano i manoscritti del Nuovo Testamento, nei manoscritti si sono insinuate interpolazioni aggiuntive e sono state apportate varie modifiche a favore dell'ortodossia cristiana., , Gli studiosi moderni stimano il numero di varianti non ortografiche dei manoscritti del Nuovo Testamento compreso tra 200,000 e 750,000., , , Mentre la maggior parte delle varianti sono irrilevanti, un numero significativo di esse ha un significato teologico. , Sfortunatamente la KJV incarna un alto grado di corruzione strutturale prima della scoperta e dell'analisi di un corpo più ampio di primi testimoni materici che si sono verificati negli ultimi secoli.,

Un certo numero di versetti della versione di Re Giacomo del Nuovo Testamento non si trova nelle moderne traduzioni della Bibbia. ,  Gli studiosi generalmente considerano questi versetti ora omessi come versetti aggiunti ai testi greci., Il criterio per la decisione editoriale di escludere questi passaggi si basava sul fatto che l'evidenza tangibile indicasse che il passaggio fosse probabilmente nel testo originale del Nuovo Testamento o fosse un'aggiunta successiva. Ciò è in linea con il principio dell'editing critico, come articolato dal Rev. Samuel T. Bloomfield, che scrisse nel 1832: "Sicuramente, nulla di dubbio dovrebbe essere ammesso nella 'parola sicura' del 'Libro della vita'". ,

La KJV contiene 26 versi e passaggi che non sono originali e quindi sono omessi o tra parentesi nelle traduzioni moderne. Questi versetti includono Matt 17:21, Matt 18:11, Matt 20:16, Matt 23:14, Marco 6:11 (b), Marco 7:16, Marco 9:44, Marco 9:46, Marco 11:26 , Marco 15:28, Marco 15:28, Marco 16:9-20, Luca 4:8(b), Luca 9:55-56, Luca 17:36, Luca 23:17, Giovanni 5:3-4, Giovanni 7:53-8:11, Atti 8:37, Atti 9:5-6, Atti 13:42, Atti 15:34, Atti 23:9(b), Atti 24:6-8, Atti 28:29 , Rom 16:24, e la Comma Johanneum di 1 Giovanni 5:7-8., Rispetto alla lunga conclusione di Marco (16-9), vi sono forti ragioni per dubitare che le parole facessero parte del testo originale dei Vangeli, come è stato affermato da un noto critico: «Secondo il giudizio dei migliori critici, queste due importanti sezioni sono aggiunte al testo originale della tradizione apostolica». ,

La KJV esibisce anche corruzioni ortodosse in cui i versetti sono stati cambiati a sostegno della teologia trinitaria. Dodici esempi di corruzioni teologicamente motivate nella KJV includono Matteo 24:36, Marco 1:1, Giovanni 6:69, Atti 7:59, Atti 20:28, Colossesi 2:2, 1 Timoteo 3:16, Ebrei 2:16 , Giuda 1:25, 1 Giovanni 5:7-8, Apocalisse 1:8 e Apocalisse 1:10-11.,

La fonte dei testi greci del Nuovo Testamento usati per produrre la KJV dipendeva principalmente da manoscritti del tipo testuale tardo bizantino., Con l'identificazione più recente di manoscritti molto più antichi, gli studiosi testuali moderni considerano più attentamente le prove di manoscritti che appartengono alla famiglia alessandrina come precedenti testimoni del testo originale., 

Erasmo e Virgola Johanneum

Il testo greco del XVI secolo Novum Instrumentum omne compilato da Desiderius Erasmo, in seguito noto come Textus Receptus, ebbe una grande influenza sulla versione di Re Giacomo. , , Erasmo era un prete cattolico e, a differenza di Lutero e Calvino, non lasciò mai la chiesa cattolica romana., La sua terza edizione del 1522 si basava su meno di una dozzina di manoscritti greci datati dal XII al XVI secolo., In alcuni casi, Erasmo introdusse le letture della Vulgata latina nel suo testo greco sebbene i suoi testi di origine greca non le contenessero. Erasmo, così come altri testi greci compositi associati al Textus Receptus, mostrarono l'effetto cumulativo dei cambiamenti degli scribi nel corso di almeno un millennio e variarono ampiamente con i primi manoscritti datati entro i primi cinque secoli dopo Cristo., ,

Erasmo fu criticato dal fatto che la prima e la seconda edizione del suo testo greco del XVI secolo mancavano di parte di 16 Giovanni 1:5-7 (Virgola Johanneum), utilizzato per sostenere il dogma trinitario, mentre diversi manoscritti latini lo avevano. Interrogato in merito ha affermato di non averlo trovato in nessun manoscritto greco e, in risposta ad altri oppositori, ha inoltre affermato che non si trattava di un caso di omissione, ma semplicemente di non aggiunta (non aggiunta di qualcosa che non appartiene ). Ha mostrato che anche alcuni manoscritti latini non lo contenevano., , Tuttavia, nella terza edizione del 1522, al suo testo greco fu aggiunto il Comma Johanneum., Erasmo includeva la virgola Johanneum, perché si sentiva vincolato dalla promessa di includerla se fosse stato trovato un manoscritto che la conteneva. Dopo che fu trovato un unico manoscritto greco del XVI secolo (Codex Montfortianus) che lo conteneva, decise di aggiungerlo sebbene esprimesse dubbi sull'autenticità del passaggio., ,

Traduzioni errate nella versione autorizzata del 1611

Non solo i traduttori della KJV si affidavano a manoscritti originali non allora accessibili agli studiosi biblici dell'inizio del XVII secolo,,  ci sono anche molte differenze nell'Antico Testamento rispetto alle traduzioni moderne. Queste differenze sono il risultato di una comprensione imprecisa del vocabolario ebraico antico e della grammatica da parte dei traduttori. Un esempio è che nelle traduzioni moderne è chiaro che Giobbe 28:1-11 descrive le operazioni minerarie, mentre ciò non è evidente nella KJV., In effetti, la versione di King James contiene numerosi errori di traduzione; specialmente nell'Antico Testamento, dove la conoscenza dell'ebraico e delle lingue affini era incerta all'epoca., Un errore comunemente citato è nell'ebraico di Giobbe e Deuteronomio, dove la parola ebraica che significa bue selvatico (probabilmente uri) è tradotto nella KJV come unicorno (Nm 23:22; 24:8; Dt 33:17; Gb 39:9,10; Sal 22:21; 29:6; 92:10; Is 34:7); seguendo il Vulgata unicorno e diversi commentatori rabbinici medievali. Solo in un punto i traduttori della KJV notarono la traduzione alternativa, "rinoceronte" a margine di Isaia 34:7.,

In più occasioni una frase descrittiva ebraica viene erroneamente interpretata come un nome proprio (o viceversa); come in 2 Samuele 1:18 dove "il libro di Jasher" non si riferisce propriamente a un'opera di un autore con quel nome, ma dovrebbe essere "il libro dei retti" (che è stato proposto come lettura alternativa in una nota a margine del testo KJV).,

In Geremia 49:1 La KJV del 1611 recita "perché allora il loro re eredita Dio". Questo è un errore che dovrebbe leggere essere in giro ed è corretto nelle traduzioni moderne., Un altro palese errore, commesso dai traduttori della King James Version, si trova in Atti 12:4, dove viene usata la parola Pasqua. Nell'originale greco, questa parola è pasqua e si riferisce alla Pasqua, non alla Pasqua. La Pasqua è una festa biblica menzionata in Esodo 12:11, Levitico 23:5, Matteo 26:2, Matteo 26:17 e altrove nelle Scritture. Nel Nuovo Testamento della KJV, la parola greca per Pasqua è solitamente tradotta correttamente come "Pasqua", tranne che in Atti 12:4, dove è erroneamente resa Pasqua.

KJV contro l'aramaico Peshitta

George Lamsa nel tradurre la Bibbia dal siriaco (aramaico) Peshitta, ha identificato numerosi errori nella versione di Re Giacomo che sono associati alla errata identificazione delle parole ebraiche., Esistono difficoltà grammaticali, in particolare in una lingua come l'ebraico e l'aramaico (una lingua sorella dell'ebraico parlata da Gesù) dove un singolo punto sopra o sotto una lettera cambia radicalmente il significato di una parola. Le righe di un manoscritto possono essere affollate per mancanza di spazio e un punto posizionato sopra una lettera può essere letto come se fosse posizionato sotto una lettera nella riga precedente. Un esempio è che l'unica differenza tra le parole uomo dotto e uomo stupido è un punto, sopra o sotto la parola. Inoltre, alcune lettere si assomigliano. Alcuni degli errori di traduzione più importanti erano dovuti alla confusione di lettere e parole.

I seguenti casi mostrano la somiglianza di parole e lettere e come alcune delle traduzioni errate sono state tramandate da una lingua all'altra. Alcuni credono che l'antico testo ebraico sia andato perduto e la Peshitta sia l'unico testo attraverso il quale possiamo accertare l'antico testo biblico.

Deuteronomio 27: 16

Peshitta: Maledetto chi insulta suo padre o sua madre...

KJV: Maledetto sia lui che fa luce dal padre o dalla madre...

 

Deuteronomio 32: 33

Pescitta: I loro veleno è il veleno dei draghi e il veleno crudele degli aspidi.

KJV: I loro vino è il veleno dei draghi e il veleno crudele degli aspidi.

2 Samuel 4: 6

Pescitta: Ed ecco, vennero in mezzo alla casa; poi quei figli di malvagità presero e lo colpì all'addome...

KJV: E vennero in mezzo alla casa, come se lo facessero hanno preso il grano; e lo percossero sotto la quinta costola...

Lavoro 19: 18

Peshitta: Sì, anche i malvagi mi disprezzano; quando mi alzo, parlano contro di me.
KJV
: Sì, bambini piccoli mi disprezzava; Mi sono alzato e hanno parlato contro di me.

 

Lavoro 29: 18

Peshitta: Allora ho detto, diventerò dritto come una canna. libererò i poveri e moltiplicherò i miei giorni come la sabbia del mare.

KJV: Allora ho detto, lo farò muori nel mio nido, e moltiplicherò i miei giorni come la sabbia

 

Salmo 144: 7,11

Pescitta: Stendi la tua mano dall'alto; liberami dalle grandi acque, dalla mano del empio.. Liberami dalla mano del malvagio, le cui bocche parlano di vanità, e la loro destra è una destra di falsità.

KJV: manda la tua mano dall'alto; liberami e liberami dalle grandi acque, dalla mano di bambini strani… Liberami e liberami dalla mano di bambini strani, la cui bocca dice vanità, e la loro destra è una destra di falsità.

 

Ecclesiastes 2: 4

Pescitta: ho moltiplicato i miei servi...

KJV: Ho fatto grandi opere…

 

Isaiah 10: 27

Pescitta: … e il giogo sarà distrutto dal tuo collo a causa di la tua forza.

KJV: … e il giogo sarà distrutto a causa di l'unzione.

 

Isaiah 29: 15

Pescitta: Guai a chi agire in modo perverso nascondere il loro consiglio al Signore; e le loro opere sono nelle tenebre, e dicono: Chi ci vede? E, chissà cosa facciamo corrotto?

KJV: Guai a quelli che cercare in profondità per nascondere il loro consiglio al Signore, e le loro opere sono nelle tenebre, e dicono: Chi ci vede? E chi ci conosce?

 

Geremia 4: 10

Pescitta: Allora ho detto: ti prego, o Signore Dio, certo... ho molto ingannato questo popolo e Gerusalemme; perché ho detto...

KJV: Allora ho detto, Ah, Signore Dio! Certamente hai grandemente ingannato questo popolo e Gerusalemme, dicendo...

 

Ezechiele 32: 5

Pescitta: E spargerò la tua carne sui monti, e riempirò le valli della tua polvere;


KJV
: e porrò la tua carne sui monti, e riempirò le valli della tua altezza.

 

Abdia 1:21

Pescitta: E quelli che si salvano salirà sul monte Sion per giudicare il monte Esaù...

KJV
: E salvatori salirà sul monte Sion per giudicare il monte di Esaù...

 

Micah 1: 12

Pescitta: Per la ribelle l'abitante è stufo di aspettare il bene; poiché la calamità è scesa dal Signore alla porta di Gerusalemme.

KJV: Per l'abitante di Maroth aspettato attentamente il bene; ma il male discese dal Signore alla porta di Gerusalemme.

 

Habakkuk 3: 4

Pescitta: E il suo splendore era come la luce; nel città che le sue mani avevano stabilito conserverà il suo potere.

KJV: E la sua luminosità era come la luce; aveva le corna che uscivano della sua mano: e si nascondeva la sua potenza.

 

Attribuzione errata di Ebrei a Paolo

Il titolo KJV di Ebrei è "L'epistola di Paolo Apostolo agli Ebrei" che è errato. Sebbene possa esserci un'associazione paolina con gli ebrei, la tradizione della chiesa successiva scambiò l'associazione paolina per la paternità paolina.

Clemente di Alessandria (ca. 150-215 dC) pensava che la lettera fosse stata scritta da Paolo in ebraico e poi tradotta in greco da Luca., Origene (ca. 185-253) ha detto che i pensieri sono paolini, ma ha suggerito che qualcun altro ha preso appunti brevi e ha scritto ciò che l'apostolo ha insegnato e detto., Origene trasmise la tradizione che lo scrittore fosse Luca o Clemente di Roma, ma rimase vago sull'identità dell'autore. La maggior parte degli studiosi ritiene che Origene fosse agnostico riguardo all'autore poiché scrisse: "Ma chi ha scritto l'epistola, veramente solo Dio lo sa"., Tertulliano (ca. 155-220 d.C.) suggerì che Barnaba fosse l'autore indicando che nei primi secoli in Occidente non vi era alcuna inclinazione ad attribuire la lettera a Paolo., La maggior parte degli studiosi del Nuovo Testamento oggi crede che Paolo non abbia scritto Ebrei. Sia John Calvin che Martin Lutero hanno condiviso questo giudizio., Anche secoli prima, nel IV secolo, la chiesa di Roma non credeva che Paolo scrivesse Ebrei., Il rifiuto della paternità paolina degli ebrei è una posizione di vecchia data nella tradizione della chiesa.,

La paternità paolina dovrebbe essere respinta sulla base di prove interne. Nelle 13 lettere di Paolo si identifica per nome, quindi l'assenza di un nome in Ebrei rende dubbio che Paolo abbia scritto la lettera., Lo stesso libro degli Ebrei indica un autore diverso da Paolo poiché lo stile, ad eccezione dei versetti conclusivi (13:18-25), è diverso da qualsiasi altro contorcersi di Paolo che sia sopravvissuto., L'argomento più persuasivo è il modo in cui l'autore si riferisce a se stesso in Ebrei 2:3, affermando che il Vangelo è stato confermato “a noi” da coloro che hanno ascoltato il Signore annunciare la salvezza., Paolo faceva spesso notare che era un apostolo di Gesù Cristo e che il Vangelo gli era stato confermato direttamente. Ciò squalifica quindi Paolo come autore di Ebrei.

La scarsa leggibilità della KJV

Rispetto alle traduzioni moderne, la KJV ha una leggibilità molto scarsa. Usa un linguaggio arcaico che i lettori moderni hanno difficoltà a comprendere. Poiché il significato di vari passaggi è spesso vago per i lettori moderni, la KJV è spesso favorita dalle sette che impongono un significato particolare e derivano dottrine da passaggi ambigui. L'inglese elisabettiano è oscuro, confuso e talvolta persino incomprensibile per i cristiani. Ci sono almeno 827 parole e frasi ai tempi di Re Giacomo che hanno cambiato il loro significato o non sono più usate nella nostra lingua inglese moderna e quotidiana (cioè, soffrire, lucro sporco, veloce, pazzo, cera, carità, abbigliamento gay) ., Molte parole hanno un significato diverso nell'uso moderno rispetto a quando fu scritta la King James Version. Ad esempio, come usato nella KJV, la parola 'pubblicizzare' significa 'raccontare', 'affermare' significa 'dimostrare' e 'conversazione' significa 'comportamento', 'comunicare' significa 'condividere', 'prendere attraverso' significa ' sii ansioso", "prevenire" significa "precedere", "carne" è un termine generico per "cibo" e "anon" e "tra poco" traducono parole greche che significano "immediatamente".,

L'abuso di KJV oggi

La KJV è la traduzione 'ufficiale' della Chiesa ortodossa in America ed è usata liturgicamente per un'intera generazione di ortodossi americani”. La King James Version è anche una delle versioni autorizzate ad essere utilizzate nei servizi della Chiesa Episcopale e della Comunione Anglicana., La Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni continua a utilizzare la propria edizione della Versione autorizzata come Bibbia ufficiale in inglese. Anche gli aderenti al movimento King James Only sono costituiti in gran parte da membri di evangelici, fondamentalisti delle chiese battiste e membri del movimento conservatore della santità., Questi gruppi, utilizzando una traduzione obsoleta e imperfetta, rimangono alienati dalla chiarezza biblica, poiché sono stati facilitati dalla critica strutturale e dagli studi moderni.

I mormoni hanno approvato KJV poiché serve al loro scopo di esaltare il Libro di Mormon (BOM). Nel libro degli Atti ci sono tre racconti dell'esperienza di conversione dell'apostolo Paolo. Apparentemente, come è scritto nella KJV, ci sono contraddizioni tra questi resoconti della sua esperienza di salvezza (Atti 9:7 cfr. 22:9). Usano questa apparente contraddizione per screditare la Bibbia come mezzo per esaltare il Libro di Mormon. Questo è un chiaro esempio di come la formulazione oscurata della KJV consente a particolari gruppi di propagare conclusioni errate., Ciò è coerente con il punto di vista della revisione critica del 1763, "Molte false interpretazioni, frasi ambigue, parole obsolete ed espressioni indelicate ... eccitano la derisione del beffardo".,

I cristiani nelle sette fondamentaliste più piccole hanno spesso un atteggiamento di superiorità fuori luogo basato sull'identificazione con la traduzione della KJV, che non riescono nemmeno a capire, ma vogliono che anche tutti gli altri leggano che saranno anche fuorviati. Ciò che emerge è una sorta di gnosticismo in cui particolari leader di setta possono leggere il significato speculativo in vari passaggi astratti e presentare una nuova o strana "rivelazione". Tieni presente che la versione di King James è corrotta e imperfetta e non dovrebbe essere utilizzata ai giorni nostri.

Citazioni

, Collaboratori di Wikipedia, "Versione di Re Giacomo", Wikipedia, l'enciclopedia libera, https://en.wikipedia.org/w/index.php?title=King_James_Version&oldid=1013280015 (visitato il 22 marzo 2021).

, Daniel, David (2003). La Bibbia in inglese: la sua storia e la sua influenza. P. 435. New Haven, Connecticut: Yale University PressISBN 0-300-09930-4.

, Hill, Cristoforo (1997). Società e puritanesimo nell'Inghilterra pre-rivoluzionaria. New York: St. Martin's Press. ISBN 0-312-17432-2.

, Daniele 2003, p. 439.

, Daniele 2003, p. 434.

, Daniele 2003, p. 143.

, Daniele 2003, p. 152.

, Daniele 2003, p. 156.

, Daniele 2003, p. 204.

, Daniele 2003, p. 277.

, Daniele 2003, p. 292.

, Daniele 2003, p. 304.

, Daniele 2003, p. 339.

, Daniele 2003, p. 344.

, Bobrick, Benson (2001). Largo come le acque: la storia della Bibbia inglese e la rivoluzione che ha ispirato. P. 186. New York: Simon & Schuster. ISBN 0-684-84747-7

, Metzger, Bruce (1 ottobre 1960). "La Bibbia di Ginevra del 1560". Teologia oggi. 17 (3): 339–352. due:10.1177 / 004057366001700308

, Herbert, AS (1968), Catalogo storico delle edizioni stampate della Bibbia inglese 1525-1961, Londra, New York: British and Foreign Bible Society, American Bible Society, SBN 564-00130-9.

, Ackroyd, Peter (2006). Shakespeare: la biografia (Prima Anchor Books ed.). Libri di ancoraggio. P. 54. ISBN 978-1400075980

, 1599 Bibbia di Ginevra

, Greider, John C. (2008). Traduzioni e storia della Bibbia in inglese: Millennium Edition (rivisto ed.). Xlibris Corporation (pubblicato nel 2013). ISBN 9781477180518. Estratto 2018-10-30. Pellegrini a bordo del Biancospino […] portarono con sé copie del Bibbia di Ginevra del 1560; stampato a Ginevra da Roland Hall.

, "Il Mayflower trimestrale"Il Mayflower Quarterly. Società Generale dei Discendenti Mayflower. 73: 29. 2007. Estratto il 2018/10/30. Questa Bibbia di Ginevra, uno dei preziosi libri di Mayflower, apparteneva a William Bradford.

, https://www.apuritansmind.com/puritan-worship/the-geneva-bible

, https://www.apuritansmind.com/puritan-worship/the-geneva-bible

, https://www.apuritansmind.com/puritan-worship/the-geneva-bible/the-1560-geneva-bible/

, https://genevabible.com/product/geneva-bible-patriots-edition/

, Collaboratori di Wikipedia. (2021, 20 aprile). Bibbia di Ginevra. In Wikipedia, l'enciclopedia libera. Estratto alle 06:59 del 17 maggio 2021 da https://en.wikipedia.org/w/index.php?title=Geneva_Bible&oldid=1018975232

, Ipgrave, Julia (2017). Adamo nella scrittura politica del diciassettesimo secolo in Inghilterra e nel New England. Londra: Taylor & Francis. P. 14. ISBN 9781317185598.

, Collaboratori di Wikipedia. (2021, 11 maggio). Versione di Re Giacomo. In Wikipedia, l'enciclopedia libera. Estratto alle 07:19 del 17 maggio 2021 da https://en.wikipedia.org/w/index.php?title=King_James_Version&oldid=1022673429

, Collaboratori di Wikipedia. (2021, 11 maggio). Versione di Re Giacomo. In Wikipedia, l'enciclopedia libera. Estratto alle 07:19 del 17 maggio 2021 da https://en.wikipedia.org/w/index.php?title=King_James_Version&oldid=1022673429

, https://genevabible.com/product/geneva-bible-patriots-edition/

, Daniele 2003, p. 440.

, Daniele 2003, p. 440.

, Bobrick 2001, p. 252.

, Scrivener, Federico Enrico Ambrogio (1884). L'edizione autorizzata della Bibbia inglese, 1611, le sue successive ristampe e rappresentanti moderni. pag.60. Cambridge: Cambridge University Press. Archiviato da l'originale su 2008.

, Scrivente 1884, pp. 243–63

, Daniele 2003, p. 448.

, Scrivente 1884, p. 262.

, Edward F. Hills, La versione di Re Giacomo è difesa!, Pp 199-200.

, Bianco, James (1995) L'unica controversia di King James: puoi fidarti delle traduzioni moderne?, Minneapolis: Bethany House, p. 248ISBN 1-55661-575-2OCLC 32051411

, Edward F. Hills, La versione di Re Giacomo è difesa!, Pp 199-200.

, Bruce M. Metzger & Bart D. Ehrman, “Il testo del Nuovo Testamento: sua trasmissione, corruzione e restaurazione”, OOP New York, Oxford, 4 edizione, 2005 (p87-89)

, https://www.thenivbible.com/is-the-king-james-version-the-only-divinely-inspired-version/

, https://www.thenivbible.com/is-the-king-james-version-the-only-divinely-inspired-version/

, “400 anni della Bibbia di Re Giacomo”Il supplemento letterario Times. 9 febbraio 2011. Archiviato da l'originale il 17 giugno 2011. Estratto l'8 marzo 2011.

, https://www.kingjamesbible.me/Apocrypha-Books/

, https://www.goodnewsforcatholics.com/bible/question-when-was-the-apocrypha-removed-from-the-bible.html

, KJV: 400 anni (numero 86) autunno 2011″.

, Daniel, David (2003). La Bibbia in inglese: la sua storia e la sua influenza. New Haven, Connecticut: Yale University PressISBN 0-300-09930-4.

, Collaboratori di Wikipedia, "Bibbia di Ginevra", Wikipedia, l'enciclopedia libera, https://en.wikipedia.org/w/index.php?title=Geneva_Bible&oldid=1018975232 (visitato il 18 maggio 2021).

, https://www.apuritansmind.com/puritan-worship/the-geneva-bible/the-1560-geneva-bible/

, Herbert, AS (1968), Catalogo storico delle edizioni stampate della Bibbia inglese 1525-1961, Londra, New York: British and Foreign Bible Society, American Bible Society, SBN 564-00130-9.

, “400 anni della Bibbia di Re Giacomo”Il supplemento letterario Times. 9 febbraio 2011. Archiviato da l'originale il 17 giugno 2011. Estratto l'8 marzo 2011.

, Bruce M. Metzger & Bart D. Ehrman, “Il testo del Nuovo Testamento: sua trasmissione, corruzione e restaurazione”, OOP New York, Oxford, 4 edizione, 2005 (p87-89)

,  Bart D. Ehrman, “La corruzione ortodossa della Scrittura. L'effetto delle prime controversie cristologiche sul testo del Nuovo Testamento”, Oxford University Press, New York – Oxford, 1996, pp. 223-227.

, Bruce M. Metzger & Bart D. Ehrman, “Il testo del Nuovo Testamento: sua trasmissione, corruzione e restaurazione”, OOP New York, Oxford, 4 edizione, 2005 (p87-89)

, Eldon J. Epp, "Perché la critica testuale del Nuovo Testamento è importante?, " Tempi di esposizione 125 n. 9 (2014), pag. 419.

, Peter J. Gurry, "Il numero di varianti nel Nuovo Testamento greco: una stima propostaStudi sul Nuovo Testamento 62.1 (2016), pag. 113

, Bart D. Ehrman, “La corruzione ortodossa della Scrittura. L'effetto delle prime controversie cristologiche sul testo del Nuovo Testamento”, Oxford University Press, New York – Oxford, 1996, pp. 223-227.

, Bruce M. Metzger & Bart D. Ehrman, “Il testo del Nuovo Testamento: sua trasmissione, corruzione e restaurazione”, OOP New York, Oxford, 4 edizione, 2005 (p87-89)

, Collaboratori di Wikipedia, "Elenco dei versetti del Nuovo Testamento non inclusi nelle moderne traduzioni in inglese", Wikipedia, l'enciclopedia libera, https://en.wikipedia.org/w/index.php?title=List_of_New_Testament_verses_not_included_in_modern_English_translations&oldid=1010948502 (visitato il 23 marzo 2021).

, Bobrick, Benson (2001). Largo come le acque: la storia della Bibbia inglese e la rivoluzione che ha ispirato. New York: Simon & Schuster. ISBN 0-684-84747-7.

, Samuel T. Bloomfield, Il Nuovo Testamento greco (prima ed. 1832, Cambridge) vol.2, pagina 128.

, Collaboratori di Wikipedia, "Elenco dei versetti del Nuovo Testamento non inclusi nelle moderne traduzioni in inglese", Wikipedia, l'enciclopedia libera, https://en.wikipedia.org/w/index.php?title=List_of_New_Testament_verses_not_included_in_modern_English_translations&oldid=1010948502 (visitato il 23 marzo 2021).

, Filippo SchaffUn compagno del Nuovo Testamento greco e della versione inglese (1883, NY, Harper & Bros.) pagina 431.

, Bart D. Ehrman, “La corruzione ortodossa della Scrittura. L'effetto delle prime controversie cristologiche sul testo del Nuovo Testamento”, Oxford University Press, New York – Oxford, 1996, pp. 223-227.

, Metzger, Bruce M. (1964). Il testo del Nuovo Testamento. Clarendon. pagine 103-106, 216-218

, Collaboratori di Wikipedia, "Textus Receptus", Wikipedia, l'enciclopedia libera, https://en.wikipedia.org/w/index.php?title=Textus_Receptus&oldid=1007768105 (accesso a maggio 18, 2021)

, Collaboratori di Wikipedia, "Textus Receptus", Wikipedia, l'enciclopedia libera, https://en.wikipedia.org/w/index.php?title=Textus_Receptus&oldid=1007768105 (visitato il 18 maggio 2021).

, Collaboratori di Wikipedia, "Novum Instrumentum omne", Wikipedia, l'enciclopedia libera, https://en.wikipedia.org/w/index.php?title=Novum_Instrumentum_omne&oldid=1007766164 (visitato il 18 maggio 2021).

, Il dibattito sulla versione di Re Giacomo: una richiesta di realismo, DA Carson, 1979, Baker Book House, p. 74

, Collaboratori di Wikipedia, "Novum Instrumentum omne", Wikipedia, l'enciclopedia libera, https://en.wikipedia.org/w/index.php?title=Novum_Instrumentum_omne&oldid=1007766164 (visitato il 18 maggio 2021).

, Bruce M. Metzger & Bart D. Ehrman, “Il testo del Nuovo Testamento: sua trasmissione, corruzione e restaurazione”, OOP New York, Oxford, 4 edizione, 2005 (p87-89)

, Metzger, Bruce M. (1964). Il testo del Nuovo Testamento. Clarendo.

, Metzger, Bruce M.; Ehrman, Bart D. (2005) [1964]. “Capitolo 3. IL PERIODO PRECRITICO. L'origine e il dominio del Textus Receptus”. Il testo del Nuovo Testamento: sua trasmissione, corruzione e restaurazione (4a ed.). New York: Oxford University Press. P. 146. ISBN 9780195161229.

, Tregelles, SP (1854). Un resoconto del testo stampato del Nuovo Testamento greco; con osservazioni sulla sua revisione sui principi critici. Insieme a una collazione dei testi critici di Griesbach, Schloz, Lachmann e Tischendorf, con quella di uso comune. Londra: Samuel Bagster e figli. P. 22. OCLC 462682396.

,  Tregelles, SP (1854). Un resoconto del testo stampato del Nuovo Testamento greco; con osservazioni sulla sua revisione sui principi critici. Insieme a una collazione dei testi critici di Griesbach, Schloz, Lachmann e Tischendorf, con quella di uso comune. Londra: Samuel Bagster e figli. P. 26. OCLC 462682396.

,   Metzger, Bruce M.; Ehrman, Bart D. (2005) [1964]. “Capitolo 3. IL PERIODO PRECRITICO. L'origine e il dominio del Textus Receptus”. Il testo del Nuovo Testamento: la sua trasmissione, corruzione e restaurazione (4a ed.). New York: Oxford University Press. P. 146. ISBN 9780195161229.

,  Erasmo, Desiderio (1993-08-01). Reeve, Anne (ed.). Annotazioni di Erasmo sul Nuovo Testamento: Galati all'Apocalisse. Facsimile del testo latino finale con tutte le varianti precedenti. Studi nella storia delle tradizioni cristiane, Volume: 52. Brill. P. 770. ISBN 978-90-04-09906-7.

, Daniele 2003, p. 5.

, Bruce, Frederick Fyvie (2002). Storia della Bibbia in inglese. P. 145. Cambridge: Lutterworth Press. ISBN 0-7188-9032-9.

, “Errori nella versione di Re Giacomo? di William W. Combs” (PDF). DBSJ. 1999. Archiviato da l'originale (PDF) il 23 settembre 2015.

, “BibleGateway – : Einhorn”bibbiagateway.com.

, Collaboratori di Wikipedia, "Versione di Re Giacomo", Wikipedia, l'enciclopedia libera, https://en.wikipedia.org/w/index.php?title=King_James_Version&oldid=1013280015 (visitato il 18 maggio 2021).

, https://www.petergoeman.com/errors-in-king-james-version-kjv/

, Lamsa, Giorgio. La Sacra Bibbia dagli antichi manoscritti orientaliISBN 0-06-064923-2.

, Eusebio, Capanna. ep. 6.14.1

, Eusebio, storico ecc. 6.25.13

, Questa è la mia traduzione di Eusebio, Capanna. ep. 6.25.14

, Harold W. Attridge, La Lettera agli Ebrei, Hermeneia (Filadelfia: Fortezza, 1989)

, https://blog.logos.com/who-wrote-hebrews-why-it-may-not-be-paul/

, Eusebio, Hist. ecc. 3.3.5; 6.20.3

, https://blog.logos.com/who-wrote-hebrews-why-it-may-not-be-paul/

, https://blog.logos.com/who-wrote-hebrews-why-it-may-not-be-paul/

, https://zondervanacademic.com/blog/who-wrote-the-book-of-hebrews

, https://zondervanacademic.com/blog/who-wrote-the-book-of-hebrews

, https://www.evangelicaloutreach.org/kjvo.htm

, Il dibattito sulla versione di Re Giacomo: una richiesta di realismo, DA Carlson, Baker Book House, 1979, pp. 101,102

, I Canoni della Convenzione Generale della Chiesa Episcopale: Canone 2: Delle Traduzioni della Bibbia Archiviato 24 luglio 2015 presso il Wayback Machine

, Collaboratori di Wikipedia, "King James Only Movement", Wikipedia, l'enciclopedia libera, https://en.wikipedia.org/w/index.php?title=King_James_Only_movement&oldid=1022499940 (visitato il 18 maggio 2021).

, https://www.evangelicaloutreach.org/kjvo.htm

, La recensione critica, 1763